2015, Arval punta più in alto

posted Sep 14, 2015, 9:32 AM by Enrico Grasso
Per il 2015 l’obiettivo della società del gruppo Bnp Paribas è confermare nel settore del noleggio a lungo termine i dati di crescita globali e italiani.

2015, Arval punta più in alto

VUOLE CRESCERE - Ampliamento delle strutture, allargamento del business a differenti aree e proposte di nuovi prodotti sono gli assi su cui Arval punta per mantenere la leadership nel noleggio a lungo termine. La filiale italiana della società del gruppo Bnp Paribas ha prospettato per il 2015 un trend in miglioramento del 4%. Philippe Bismut, presidente e amministratore delegato della società, ha sottolineato come a livello globale l’obiettivo sia confermare la crescita del 6%, “per arrivare a superare entro la fine del 2016 gli 800.000 veicoli noleggiati” (75.000 in più rispetto a fine dicembre 2014). Lo scorso anno, per quel che riguarda il nostro Paese e in particolare il noleggio a lungo termine, Arval ha visto crescere il proprio parco gestito a 138.000 veicoli. Per Grégoire Chové, direttore generale per l’Italia, il risultato più importante è il riscontro positivo dei clienti, arrivati a quota 20.000: “il 97% si dichiara soddisfatto o molto soddisfatto del servizio fornito dal nostro contact center. Un dato che conferma l’efficacia delle strategie di investimento messe in campo nel corso del 2014”.
 
SPAZIO ALLA TECNOLOGIA - Tra le novità che hanno contribuito a far crescere i numeri di Arval, una maggiore flessibilità nella durata del contratto di noleggio e l’offerta di servizi esternalizzati per la gestione delle flotte. Per il 2015, poi, Arval punta a incrementare il livello tecnologico della propria flotta anche con il progetto Smart Experience, che prevede l’adozione di nuovi dispositivi digitali in aggiunta ai 15.000 installati nei passati 12 mesi. Questi sistemi permetteranno importanti guadagni a livello di tempo nella gestione dei veicoli e servizi più vicini alle esigenze tanto dei gestori dei parchi auto quanto dei guidatori.

Tratto da: http://www.alvolante.it/business/news/2015-arval-punta-piu-alto-340760
Comments